Filly Cusenza
Cosa dice la tua maglietta?

Artista poliedrica, Filly Cusenza da oltre venti anni si occupa di Fiber Art con una ricerca che ha sempre puntato alla realizzazione di elementi di uso quotidiano come elementi d’arredo e libri cuscino, sino al fashion design, con la progettazione e la realizzazione di t-shirt e accessori moda esclusivi.

IL PROGRAMMA

Il corso sarà diviso in una fase teorica e una pratica. 

Fase teorica

Parleremo dell’importanza dell’illustrazione su tessuto e dell’evoluzione della stampa nella moda. Indagheremo le tematiche sociali nascoste dietro ai simboli e la loro metamorfosi.

Parleremo di talentuosi stilisti che hanno segnato una svolta nell’illustrazione su tessuto, portando l’arte alla massa di compratori. Un nome? Quello dell’artista Yayoi Kusama, che ha collaborato nel 2012 per Louis Vuitton, infestando le vetrine delle città con i suoi pois.

Fase pratica

Durante il workshop saranno analizzate diverse riviste di moda come preparazione alla fase progettuale. I partecipanti saranno invitati ad elaborare una campagna di comunicazione da realizzare su una base di tessuto, trasformando un messaggio in una illustrazione su stoffa.

La fase successiva sarà quella della realizzazione vera e propria del progetto.

Ogni partecipante dovrà portare un jeans o una t-shirt che verrà rielaborato e sarà l’oggetto e il soggetto della trasformazione attraverso ago e filo o pennarelli per la stoffa.

Materiali

-Carta, penna, matita, gomma per la fase progettuale

– Jeans o t-shirt

– Pennarelli o pittura per stoffa

– Ago, filo, stoffa colorata, forbici saranno forniti da noi

Totale ore

14

DUE PAROLE SU FILLY

Filly Cusenza è nata a Rivoli (Torino) nel 1964. Nel 1990, completati gli studi presso la Facoltà di Architettura di Palermo, consegue il diploma di laurea presso l’Accademia di Belle Arti di Palermo nel 1999. Dal 1992 anni si occupa di Fiber Art realizzando elementi di designer in tessuto. Ha presentato le sue opere in prestigiose sedi come: l’Università di Sidney in Australia; i musei di Maracay e Valencia in Venezuela; i musei di Cordoba, Mendoza e S. Miguel de Tucuman in Argentina; la Technische Universitat Karis di Vienna; Biennale di Londra; Museum of new art Mona, USA. Nel 2003 è presente alla XIV Quadriennale di Roma, Anteprima e la “Kyoto Biennale”,Japan; Rochester (USA), Algeri Museè National des Arts; Kreis Galerie Nationalmuseum Norimberga; Virtual Shoe Museum; Northampton Museum and Gallery, England; Starker Auftritt. Experimentelles schuh design, Museo Grassi, Leipzig, Germania; Museo Guttuso, Villa Cattolica, Bagheria (Pa); Teatro Massimo, Palermo; GAM, Milano. In diverse pubblicazioni sono presentate delle sue opere come esempio di fiber art. Dal 1990 vive ed opera a Bagheria (Palermo) dove ha uno studio di fiber design.

Invia una mail se vuoi iscriverti…

ULTERIORI INFORMAZIONI?
Vuoi chiederci qualcosa? Contattaci

Compila i campi e invia il tuo messaggio. I campi contrassegnati dall’asterisco sono obbligatori. La mail non verrà pubblicata…

Invia...clear

Share