LogoIllustramente2015

checupolaiiedizione

Alla Galleria d’Arte Moderna di Palermo, mercoledì 23 settembre, si è svolto l’incontro di presentazione della quarta edizione di Illustramente e del concorso internazionale di illustrazione e disegno “Che Cupola!”.

_Intro01

Definire “suggestiva” la sede dove si è svolto l’incontro è una sorta di riduttiva banalità, ma pazienza. La GAM è un posto la cui suggestione supera i luoghi comuni. Visitare per credere.

Dunque in questa splendida cornice, nel contesto della giornata d’inaugurazione dell’anno scolastico 2015-2016, organizzata dal Comune di Palermo, alla presenza di Barbara Evola, assessore alla Scuola e Realtà dell’infanzia, Rosanna Maranto e il suo team hanno introdotto la quarta edizione di Illustramente e la seconda del concorso internazionale di illustrazione e disegno “Che Cupola!“.

Due eventi ricchi di attività che rivelano quanto per noi sia importante l’incrocio tra il mondo del lavoro, nel settore dell’illustrazione, e quello della formazione, sia di base che avanzata.

Illustramente 2015, infatti, formerà gratuitamente 80 giovani allievi talentuosi tra i 18 e i 30 anni, con quattro corsi (per complessive 140 ore di alta formazione, con docenti di levatura internazionale), mentre “Che Cupola!” entrerà nelle aule scolastiche e in quelle universitarie alla ricerca di giovani talenti, che potranno partecipare gratuitamente in ben quattro delle sei categorie del concorso (dalla scuola primaria, fino al mondo accademico).

Grazie al sostegno del Comune di Palermo e del Consorzio Arca, il progetto Illustramente dispone di preziosi strumenti aggiuntivi per raggiungere i propri obiettivi. La municipalità cittadina, infatti, oltre all’importante supporto logistico, rappresenta l’interlocutore di riferimento per la facilitazione del rapporto col mondo scolastico, mentre la partnership con l’incubatore d’impresa Arca – in questa prima fase – ha consentito che i workshop si svolgano presso la Città universitaria di Palermo, con evidente ricaduta positiva in termini di relazione con il livello accademico.

Crescono le aspettative di tanti giovani (e meno giovani) che seguono Illustramente per la quarta edizione della manifestazione, quest’anno cofinanziata dal Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana, nel contesto di un progetto che punta alla valorizzazione dei talenti.

E cresce anche il livello di attenzione verso Illustramente da parte del mondo del lavoro: tanti grandi artisti e importanti esponenti del settore dell’illustrazione (in generale e dell’illustrazione per l’infanzia in particolare), ma anche molte istituzioni e molti partner tecnici, sono oramai interlocutori stabili – o si apprestano a diventarlo – e il loro numero continua ad aumentare.

Di seguito, alcune immagini dell’incontro del 23 settembre.
Clicca sulle anteprime per visualizzare la galleria…

[Foto realizzate dallo staff Illustramente]
Share