Cento libri al suo attivo, uno sconfinato bagaglio culturale e una inesauribile carica che lo portano a essere uno dei docenti più richiesti. Stiamo parlando di Davide Calì che torna a Palermo, dal 24 al 29 luglio 2017, con “La macchina delle storie” il suo workshop più famoso, con nuovi esercizi, nuovi spunti e nuove idee per scrivere e illustrare libri per bambini.

Un workshop fitto di esercizi e giochi creativi, rivolti a chi vorrebbe scrivere per bambini e a chi già scrive ma ha bisogno di nuovi spunti e di confrontarsi con nuove sfide. Alla parte di didattica della narrazione, saranno affiancati altri contenuti pratici. Un percordo formativo che porta gli allievi dalla scrittura alla professione di scrittore dando risposte inoltre ai molteplici interrogativi: come si cerca un editore? Come si presenta un progetto? Quali sono gli standard di un contratto? Cosa sono le royalties e le cessione a terzi?

E, ancora, la preparazione del book, il momento del portfolio review, per valutare il lavoro degli illustratori ed eventuali progetti illustrati già avviati.

SCHEDA DI SINTESI

«Io sono un’illustratrice/tore, posso partecipare al corso?»
Sì, certo! 
«Chi non sa disegnare può partecipare al corso?»
Sì, ed è il benvenuto!
«Io non ho mai scritto, ma vorrei cominciare, posso partecipare al corso?»
Sì che puoi!

AVRAI UN ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE.

• Se sei studente o se sei fuori sede avrai uno sconto e godrai di convenzioni per il pernottamento.
• Per iscriverti invia una mail a cliccando qui e avrai tutte le informazioni

POCHISSIMI POSTI DISPONIBILI, ULTIME ORE PER POTERSI ISCRIVERE!!!

Il workshop ha la durata di 23 ore da lunedì 24 a sabato 29 luglio 2017
Gli orari: lunedì dalle 17.00 alle 20.00, dal martedì al sabato dalle 9.00 alle 13.00

La sede del workshop è il Centro Culturale Skené, ai Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo.

I progetti editoriali che verranno selezionati all’interno del workshop parteciperanno a Illustramente 2017 e presentati agli editori invitati.

Vi ricordiamo che potete ottenere un contatto diretto telefonando al numero 347.7561652 o inviando una mail

Share