Daniela Volpari – Il corso

//Daniela Volpari – Il corso

Quotes-open

Se sapessero le mamme, se solo sapessero, quanto Acdc, Jimi Hendrix, Guns N’ Roses, Queen, Rolling Stones, Doors, Led Zeppelin, Pink Floyd c’è dietro tutto quel tenerino di libro illustrato…

Quotes-close

DAL 20 AL 24 LUGLIO 2015
CORSO AVANZATO DI ILLUSTRAZIONE
DURATA: 25 ORE

“Tempera e dintorni”

Obiettivo del corso è l’evoluzione del proprio tratto, lo studio dello stile, la composizione e i colori in riferimento all’illustrazione, nella sua accezione più ampia. Imparare la tecnica della tempera secondo l’uso dell’insegnante, come accrescimento del proprio bagaglio artistico.

Il corso è dedicato a chi ha voglia di intraprendere un percorso lavorativo, e anche a chi è già nel campo ma ha voglia di migliorarsi ed evolversi imparando la tecnica.
Il corso verrà diviso in due fasi: la prima di studio e caratterizzazione dei personaggi e dell’ambiente. Un primo approccio allo stile e al confronto che faccia intraprendere un percorso ricco di stimoli visivi per il corsista. Verrà prodotta un’illustrazione del tutto personale che miri soprattutto a soddisfare se stessi ed il proprio tratto: l’importanza di fidarsi del proprio gusto e del proprio giudizio, la fondamentale percezione individuale della realtà.
Nella seconda fase verrà introdotto l’uso della tempera a completamento del proprio schizzo, rivelando al corsista vari trucchi e consigli propri del metodo dell’insegnante.

Programma

I punti analizzati durante le giornate:

Caratterizzazione dei personaggi e dell’ambiente
• Esercizi per rompere il ghiaccio: schizzi, personaggi e “giochi apri-mente”.
• Studio e analisi degli stili preferiti: creiamo un archivio personale seguendo il nostro gusto.
• Creiamo il nostro “personaggio perfetto”.
• Prepariamo uno schizzo per un’illustrazione completa, inserendo quello che abbiamo elaborato.
• Analisi sui colori, la composizione, le luci e le ombre.

Tecnica tradizionale: uso della tempera
• Introduzione all’uso della tempera.
• Dimostrazione pratica dell’insegnante: trucchi e suggerimenti.
• Colorazione della propria illustrazione sotto la supervisione del docente.

Materiali necessari
– matite, gomma e temperino. Fogli di carta da schizzo. Scotch di carta. Gomma pane.
– piattino per i colori, di ceramica bianco.
– pennelli, di cui uno piatto, e un pennellino “Da Vinci” serie 1570 Nova sintetico n.5/0
– qualche foglio di carta da 300 gr/mq o più. La carta migliore da portare è la Arches 300 gr satinata (non grana fine). Volendo, se non trovate la Arches è ottima anche la Moulin du roy, sempre satinata. (sconsigliata la Fabriano)
-Colori primari a Tempera: bianco, nero, giallo, blu e rosso (preferibilmente scarlatto); marche Maimeri, W/N o Talens;
In opzione: Terra d’ombra bruciata, verde vescica, giallo di Napoli ed un bianco ad acrilico.

Importante! Portate con voi:
– una selezione di immagini preferite tratte dal mondo dell’illustrazione, fumetto, animazione o storia dell’arte.
(Piccole fotocopie a colori, oppure in digitale se avete un tablet o un computer portatile da poter portare.)
– un libro illustrato preferito.
– una piccola raccolta di foto che potrebbero ispirare un’illustrazione personale.
(Piccole fotocopie a colori o bianco e nero, oppure in digitale, come prima.)

Vai alla pagina delle informazioni su Daniela
2018-06-17T12:01:30+00:00 domenica, 7 giugno 2015|